Lonicera japonica alias Caprifoglio - pianta miracolosa per SARS?

Sono piuttosto stupita dall'ampiezza della ricerca scientifica disponibile sulla Lonicera japonica e dall'elenco dei suoi benefici per i sintomi legati a malattie sia acute che croniche. Non tutte le piante ottengono la stessa attenzione e sono così versatili. E nonostante ciò, sembra che nessuno parli di Lonicera! Quindi, ho deciso di scrivere e condividere alcune conoscenze al riguardo.


Al mio corso di erboristeria il maestro di Medicina Cinese Classica ha menzionato quanta attenzione avesse ricevuto Caprifoglio dai tempi del Covid. Mi ha subito colpito perché l'ho già conoscevo a crescere in una siepe verde vicino a casa mia. È anche una pianta facile da ricordare con i suoi splendidi fiori e l'odore accattivante. Quindi, ho deciso di provarlo.


Ho raccolto i suoi fiori, le giovani foglie e i suoi steli e li ho asciugati a temperatura ambiente. Quando ho preso l'influenza, ho preparato un decotto e lo ho bevuto due volte al giorno. L'effetto sui dolori muscolari è stato particolarmente evidente, incluso l'abbassamento della febbre. La sensazione generale di essere leniti dai dolori muscolari era molto favorevole ad un complessivo star bene. Non ha svolto molto la parte espettorante del catarro, ma potrebbe essere aiutato con alcune altre piante, come Eucalipto.


Ci sono alcune curiosità su Caprifoglio. Il suo nome cinese è Jin Yin Hua che significa il Fiore d'Oro e Argento. Già il nome suggerisce che Caprifoglio equilibria sia Yin che Yang (l'oro è Yang e l'argento è Yin). Infatti equilibra il calore del corpo con l'aumento della minzione che sostituisce con una produzione extra di liquidi. Ha un'affinità con i polmoni (riduce il calore in condizioni acute), la vescica (favorisce la minzione) e lo stomaco (il decotto è davvero dolce e si dice che i suoi fiori abbiano un profumo che fa venire "l'acquolina nella bocca").


Si ritiene che sia stata importata in Europa dal Giappone (da cui il nome) ed è diventata una pianta invasiva di grande "successo". È noto che le piante non autoctone, se riescono a prosperare davvero bene in un nuovo ambiente, sono indicative della loro forza energetica. Il Caprifoglio ha probabilmente il suo segreto per il suo successo. Probabilmente è dovuto alla sua doppia impollinazione che si sta diffondendo e sopravvive così bene. Attira gli insetti diurni con i suoi fiori e le falene notturne con il suo profumo serale. Potrebbe essere anche la ragione del suo nome cinese, il Fiore d'Oro e d'Argento; diffonde il suo polline ai raggi di sole (oro) e al chiaro di luna (argento).


Tradizionalmente, Caprifoglio è stato utilizzato fin dai tempi classici. È l'erba principale nella formula Yin Qiao San. Prima dell'era degli antibiotici, Yin Qiao San veniva utilizzato per le infezioni acute delle vie respiratorie superiori. In effetti, dall'inizio del Covid la ricerca ne parla tanto di più! Guardando la sua composizione chimica, tra le tante che leggo annovera la famosa Quercetina (per chi segue i protocolli anti-covid) ad una biodisponibilità relativamente buona:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8402937/


Sebbene il suo uso più frequente sia in condizioni febbrili acute, Lonicera j. è anche usato per ridurre il calore in condizioni croniche (compreso il cancro) e autoimmuni. Svolge un duplice ruolo, quello di eliminare il calore (come l'infiammazione) attraverso la minzione ma allo stesso tempo aiuta a rigenerare i liquidi attraverso la sua affinità allo stomaco.

Alcune azioni evidenziate di Lonicera j. includono:

"attività antinfiammatoria, antibatterica, antivirale, antiossidante ed epatoprotettiva".

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7127058/


Uno studio ha testato la formula Yin Qiao San, con il caprifoglio come erba principale, come alternativa al paracetamolo e all'ibuprofen nei bambini, con buoni risultati anche:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4630461/


Quindi, devi solo provarlo tu stesso. Sebbene la stagione di fioritura del Caprifoglio sia a giugno, si possono ancora raccogliere le foglie giovani. In alternativa, puoi acquistare l'erba secca o la formula pronta di Yin Qiao San e conservarla per i momenti in cui la febbre o l'infiammazione colpiscono.