Il terzo mese d'estate - accedere alla creazione Divina

Oggi entriamo nel terzo mese dell'estate secondo il testo classico di Su Wen. Capita di coincidere con il leggendario evento astrologico legato alle due stelle del Triangolo Estivo nel cielo, Vega e Altair. La leggenda parla dell'amore proibito tra due giovani, che possono incontrarsi solo una volta all'anno, esattamente il settimo giorno del settimo mese. In Giappone è celebrato come la Festa delle Stelle, un giorno in cui i tuoi desideri scritti e appesi a un albero diventeranno realtà.


C'è molto simbolismo e implicazioni energetiche di questo giorno, che puntano tutti ad avvicinarci alle stelle e ai Cieli. Infatti, entrando nel mese più caldo dell'anno (non il più luminoso che era giugno), l'energia sta ancora elevando il nostro essere verso il Cielo.


Religiosamente si è creduto che il Cielo ci conceda la buona sorte. Nella medicina tradizionale, il Cielo è il luogo da cui viene il nostro Spirito e attraverso il nostro Spirito manteniamo quella connessione divina. Nel nostro corpo è il nostro Cuore che ospita il nostro Spirito. I Cieli sono infiniti, quindi questo è il periodo migliore per accedere all'energia del Creatore Divino e rendere possibili molte cose. Ci vuole un allineamento Cuore-Cielo per portare quell'energia.


I classici di Su Wen suggeriscono di scegliere "la contemplazione dei vasti paesaggi da un punto di osservazione privilegiato per sintonizzarci alla stagione". Significa letteralmente uscire in alto nella natura (colline, montagne) o simbolicamente contemplare a volo d'aquila dove è necessario un po' più di crescita e sviluppo all'interno del nostro essere. Ormai nel ciclo della Natura è già avvenuta una crescita sostanziale e prendere un'ampia prospettiva su dove si vuole portarla per completare quella crescita è ora.


Più ampia è la prospettiva che si può prendere, meglio è. Anche solo guardare e contemplare la vastità delle stelle e sentire chi siamo in quel contesto e chi desideriamo diventare, è probabile che ci porti nuove intuizioni e ispirazione.


La leggendaria storia degli amanti proibiti è anche simbolica per dirci che in questo momento possiamo aprirci a una relazione. Anche il numero 7 è considerato un buon numero per le relazioni nella tradizione cinese, oltre ad essere spirituale. Aggiungo, anche se non hai avuto l'intimità per un anno intero, sia con un nuovo o con il tuo attuale partner, provalo almeno ora. È probabile che sia molto soddisfacente perché l'elemento Fuoco dell'estate è l'elemento dell'amore e dell'intimità.